Maschere da stampare dei cartoni animati 💭😀

Maschere da stampare

Maschere da stampare suoneranno un po’ desuete, ma fidatevi: tutto il contrario! Il fai-da-te ha un non so che di particolarmente affascinante. Sarà perché è frutto del proprio lavoro e quindi acquisisce valore extra. O per il piacere provato dal vostro piccolo nel colorarle. Fatto sta che, oltre al risparmio, li tenete pure impegnati e Dio solo sa quanto sono vispi! Eccovi dei suggerimenti 😉

Maschere da stampare

Passaggio 1 Stampare su cartoncino

Anzitutto, occorre stampare una delle maschere da colorare qui raffigurate su cartoncino formato A4 o americano letter. Va bene anche su carta normale, ma è necessario incollarle poi su cartoncino per renderle più rigide.

Passaggio 2 Colorare

Colorate o dipingete il disegno, a vostro piacimento. Se avete invece preferito stampare  disegni colorati, passate, ovviamente, oltre. Lasciate che i bambini si divertano a decorare usando vernice, pennarelli, adesivi, pastelli, glitter, pompon artigianali, fogli, washi tapes, carta fantasia o carta crespa e, con fantasia, qualunque cosa abbiate in casa. Dipende dal personaggio ritratto, ma è possibile infilare anche piume.

Passaggio 3 Ritagliare fessure degli occhi

Ritagliate con cura il profilo della maschera colorata, stando attenti a non lasciare bordi. Se possibile, date una mano: può risultare abbastanza complicato. Verificate molto attentamente che il posizionamento dei fori combaci con quello dei loro occhi.

Passaggio 4 Rafforzare il punto dove farai passare la corda

Notate la coppia di punti su ciascun lato? Qui è necessario praticare dei fori per attaccare la corda. Le maschere di carta normalmente si strappano attorno dopo pochi utilizzi. Per rafforzarle, applicate sui fori contrassegnati il nastro adesivo all’interno della maschera.

Passaggio 5 Eseguire i buchi

Praticate con un cutter dei fori sulla coppia di cerchi indicati (passaggio 4) e legate le estremità di una stringa elastica su ciascuno.

Passaggio 6 Provare la maschera

Dovrebbe adattarsi perfettamente alla testa, senza però stringere troppo. Regola la lunghezza della corda se necessario. Qualora, indossando la maschera direttamente, non si sentisse a proprio agio, potete utilizzare un sostegno, da tenere in mano davanti al viso. Incollatelo su un bastone artigianale, una matita non appuntita o un tassello di legno sul retro della maschera.

Le migliori maschere da stampare e indossare

Pagliaccio

 

 

Autentiche icone del travestimento. La maschera che qui trovate vi consentirà di trasformare il bambino in pagliaccio con pochi, semplici passaggi. Come sempre da personalizzato come meglio si crede.

Arlecchino

E chi non lo conosce? Arlecchino, maschera bergamasca espatriata nel mondo. Le sue origini risalgono alla ritualità agricola. Secondo la tradizione, rappresenta un servo poco istruito ma gran furbacchione!

Scheletro

 

Se il vostro bambino ama fare scherzi… non c’è niente di meglio! Chissà che paura quando, agghindato, vi sbucherà alle spalle! E nella notte di Halloween sarà bello che pronto per andare di casa in casa a fare “dolcetto o scherzetto”. Inoltre, le maschere da stampare degli scheletri possono essere indossate così come sono: bianche! 🙂

La scimmia George

 

Nata con fini didattici, la scimmia di Curioso come George ha conquistato grandi e piccini! Scenette ironiche mischiate ad arguta ironia caratterizzano le sue avventure.

Masha

 

Mica credevate che ci fossimo scordati di Masha e Orso? Ecco qui, tra le maschere da stampare, Masha, pronta a rendere felici le vostre bimbe!

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

occhidibimbo.com partecipa al programma associati di Amazon Services LLC, un programma di promozione progettato per provvedere i mezzi ai webmaster per guadagnare una percentuale linkando a prodotti presenti su amazon(.com, .co.uk, .it etc) e ogni altro sito che può essere affiliato con il servizio associati di Amazon Service LLC.

Le immagini sono realizzate personalmente dallo staff di Occhi di Bimbo o reperite presso la directory pexels.com o realizzate dagli illustratori intervistati ed il copyright è dei rispettivi creatori. Se il loro utilizzo violasse diritti di autore saranno rimosse.

L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Ogni mio articolo e pensiero è frutto di ciò che provo e di ciò che voglio trasmettere, sarà mia discrezione accettare o meno collaborazioni con brand di prodotti e/o servizi, al fine delle tematiche del blog, al benessere dei lettori e non da meno alla mia etica.