Un leone dentro – Rachel Bright, Jim Field

Vedi la galleria immagini
10 Foto
Un leone dentro – Rachel Bright, Jim Field

Un leone dentro – Rachel Bright, Jim Field

Un leone dentro – Rachel Bright, Jim Field

Un leone dentro – Rachel Bright, Jim Field

Un leone dentro – Rachel Bright, Jim Field

Un leone dentro – Rachel Bright, Jim Field

Un leone dentro – Rachel Bright, Jim Field

Un leone dentro – Rachel Bright, Jim Field

Un leone dentro – Rachel Bright, Jim Field

Un leone dentro – Rachel Bright, Jim Field

Vi è mai capitato di sentirvi messi da parte?

Ti è mai capitato di sentirti escluso, ignorato, dimenticato. La sensazione che ne deriva non è piacevole sentirsi messo da parte a scuola e al lavoro non fa piacere, anzi rende tristi e infelici e purtroppo la maggior parte delle volte vorremmo reagire ma non ne abbiamo le forze.
Spesso capita che, al contrario, ci sia qualcuno che se la passa davvero bene. Qualcuno che sa “ruggire”, un leader che tutti ammirano e seguono. Così noi ci sentiamo sempre più piccoli e la nostra vita si fa sempre più difficile proprio come quella di Topolino, protagonista dell’ albo illustrato “Un leone dentro”.

“Un leone dentro”

Come dicevo Topolino era un tenero topino che viveva ai piedi di una roccia, in una minuscola casetta, però era così piccolo che nessuno lo notava, veniva calpestato e dimenticato. Il povero topolino era molto triste, al contrario il Leone, maestosa ed imponente creatura era rispettato da tutti. Con il suo ruggito si faceva intendere, era a capo del branco e amava mostrare a tutti quali doti avesse. Tutti nella savana ne erano impressionati, e il topolino pensava… “Se solo, potessi essere un pò come lui…”

Come si sa, la notte porta consiglio, così al topolino venne un’idea: doveva solo imparare a ruggire, ma chi poteva insegnarglielo? C’era un solo animale che poteva aiutarlo: il Leone!
Topolino doveva farsi coraggio, non voleva più sentirsi il più piccolo. “Era la cosa più spaventosa che potesse fare… Ma per cambiare le cose, doveva prima cambiare sé stesso”.
Così quando si trovò faccia a faccia del Signor Leone fece un grosso respiro e disse: ” Lei pensa di potermi insegnare il suo Ruggito?” Inaspettatamente il Leone fece un salto indietro, spaventato, terrorizzato da Topolino. Non ti preoccupare, disse il topolino, non hai nulla da temere.

Finalmente Topolino non si sentiva più piccolo, aveva avuto tanto coraggio e il suo vero ruggito l’aveva tirato fuori! Da allora in poi, Topolino e Leone furono inseparabili. Da quel giorno i due avevano imparato “che essere grandi e grossi conta davvero poco. Perché tutti abbiamo un Topolino e un Leone dentro”.

Tutti noi abbiamo un leone dentro!

Questo albo illustrato ci insegna, che nella vita, quando ci sentiamo messi da parte, dobbiamo, anche se è difficile, guardare dentro noi stessi e ritrovare il leone che è sempre stato in ognuno di noi.
Non è facile, bisogna prendere coscienza di sé e conoscere i nostri limiti; ma se ci “alleniamo” a tirar fuori le unghie e a ruggire raggiungeremo i nostri obbiettivi e supereremo le nostre paure. Questo libro potrà aiutare vostro figlio a rimboccarsi le maniche, anche se la vita a volte ci chiude le porte in faccia. Conoscere i propri limiti e le proprie capacità aiuterà ai nostri bambini, poi adulti, a raggiungere le mete che si sono prefissati. Ritengo che questo libro sia una grande lezione di vita.

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.