Ricky-Piano e Ricky-Forte: le avventure di due tricicli rossi in 30 episodi illustrati

Ricky-Piano e Ricky-Forte

Ricky-Piano e Ricky-Forte: una proposta di lettura/ascolto pensata per il percorso di crescita dei bambini

Ricky-Piano e Ricky-Forte sono due tricicli rossi, nati quasi in contemporanea nella Fabbrica “Molle e Rotelle”…

Fratelli, ma molto diversi l’uno dall’altro: Ricky-Piano è tranquillo, socievole, collaborativo, Ricky-Forte invece è frenetico, solitario, tutto concentrato sulla sua unica passione: correre.

Crescendo, vivono varie avventure e disavventure che coinvolgono altri personaggi (Tricky-Belle, Ricky-Vento, Roby-Triciclo, Ricky-Bau, l’auto viola Smartina, Ricky-Vento…), che intrecciano le loro vicende con quelle dei due piccoli tricicli rossi protagonisti, creando tante piccole storie emozionanti.

Storie divertenti, che destano curiosità e interesse nei bambini, nate dalla fantasia, dalla creatività e dall’esperienza di Livia Resta, che ha lavorato a lungo nel campo dell’educazione e della comunicazione e che nelle sue avventure di due tricicli rossi in 30 episodi illustrati desidera invitare alla lettura bambini dai 4 ai 9 anni di età, proponendo loro percorsi di lettura/ascolto “personalizzati” che possono avanzare avventura dopo avventura, oppure seguire il personaggio preferito.

Un progetto nato dall’ascolto e dalla comprensione dei bisogni dei bambini, dalla loro attitudine a volersi sperimentare, nella pratica così come nei sentimenti, nel loro percorso di crescita e di autonomia, tenendo conto di tutte le emozioni, sensazioni, vittorie e difficoltà che chi si stacca dalla tutela dei “grandi” per iniziare un cammino di individuazione, prova e sperimenta.

Le avventure di due mini-eroi: Ricky-Piano e Ricky-Forte

Le avventure di due tricicli rossi in 30 episodi illustrati, nate dalla fantasia e dall’esperienza di Livia Resta, raccontano con episodi che hanno ognuno una propria autonomia le avventure vissute da due piccoli tricicli rossi, mini-eroi di trenta divertenti brevi storie che stimolano i bambini e le bambine (sia in età prescolare sia tra quelli che hanno già fatto i primi passi nella lettura autonoma), a identificarsi nei due personaggi tramite gli strumenti più vicini al loro mondo, ovvero il gioco e la lettura.

Un modo divertente, utile ed efficace per avvicinarsi e vivere, tramite la lettura e l’ascolto, a tutti quei sentimenti e a quelle “prove” che ogni bambino deve affrontare lungo il suo percorso di crescita verso l’autonomia.

Amicizia, solitudine, paure, delusioni, entusiasmi, conquiste: questi i temi legati ad ogni episodio di “Ricky- Piano e Ricky-Forte”, raccontati con testi brevi scritti con un linguaggio semplice ma accurato, affiancati da altrettante efficaci e nello stesso tempo essenziali illustrazioni, che lasciano al bambino la possibilità di avanzare in un mondo divertente di personaggi immaginari, ricco di stimoli, che lo riportano alle sue reali esperienze ed occasioni quotidiane, lasciandogli però la possibilità di sviluppare la propria immaginazione, fantasia e capacità di riflettere.

Un invito per genitori, nonni, insegnanti ed educatori, ad affiancare al loro prezioso ruolo educativo e di accompagnamento alla crescita, strumenti quali la lettura e l’ascolto, fondamentali non soltanto per trasmettere a partire dalla prima infanzia l’amore per i libri, ma anche per affrontare e rivivere assieme ai due piccoli tricicli rossi protagonisti dei 30 episodi le emozioni, le sfide, le paure, le aspirazioni, le conquiste che animano la vita quotidiana di ogni bambino e di ogni bambina lungo il suo percorso di crescita.

Nella prima serie, episodi che presentano i due piccoli tricicli rossi nati nella Fabbrica “Molle & Rotelle” e le loro prime avventure (“Ricky-Piano e Ricky-Forte”, “Ricky-Piano è di cattivo umore”, “Ricky-Forte non si lava”, “Ricky-Piano ha paura del meccanico”, “Ricky-Forte fa lo sciopero della fame”, “Ricky-Piano dimostra che è coraggioso”, “Ricky-Forte finisce in autostrada”, “Facciamo alla lotta?”, “Ricky-Piano conosce Smartina”, “Arriva Tricky-Belle”, “Ricky-Forte commette una grossa imprudenza”, “Ricky-Piano sceglierà lui il suo futuro”, “Ricky-Forte salva Tricky-Belle”, “Si parte per il pic-nic” e “Ricky-Forte e Tricky-Belle si vogliono bene”), che proseguono nella seconda serie, anch’essa formata da altre quindici divertenti storie illustrate (“Ricky-Piano incontra Ricky-Bau”, “Fa la sua apparizione Ricky-Vento”, “Ricky-Forte è molto malato”, “Tricky-Belle e i Tricicletti”, “Ricky-Forte ha paura”, “Roby-Tricicletto fa il discorso”, “Tricky-Belle è incerta: acrobata o scienziata?”, “Nasce il Pet Emergency Service”, “A Natale Roby-Triciclo prende una decisione”, “Ricky-Bau mette su famiglia”, “Si va in campeggio!”, “Con Ricky-Vento si fa musica!”, “Allarme! Vogliono chiudere la fabbrica”, “I Tricicletti scoprono il silenzio” e “Amici, finalmente!”).

Avventure quindi tutte da leggere, ascoltare, guardare ed anche colorare, grazie alle diverse schede stampabili che ripropongono personaggi, ambienti, situazioni ed elementi presenti nei vari episodi delle due mini-serie e che possono essere colorate e poi ritagliate dai bambini, per un’attività che completa quella della lettura.

Un sito corredato inoltre anche da una sezione dedicata ad altre proposte di Livia Resta, con filastrocche e rime ed altri racconti illustrati, che hanno per protagonisti divertenti animaletti e avventure affascinanti che conquistano l’attenzione, la fantasia e la curiosità dei bambini, sia di quelli più piccoli, sia di quelli più grandicelli.

Il triciclo: un gioco e un alleato per la conquista dell’autonomia per ogni bambino

La scelta di Livia Resta di animare le avventure di due tricicli rossi in 30 episodi illustrati con due protagonisti che rappresentano uno dei giochi più amati dai bambini e dalle bambine come appunto è il triciclo, non pensiamo sia un caso.

Il triciclo, infatti, è più che un oggetto con cui un bambino può giocare e passare del tempo in modo divertente: è un vero “compagno”, un “amico” con cui inventare ed affrontare mille avventure e mille sfide.

Un gioco che per un bambino ha mille possibilità e può trasformarsi in tantissimi mezzi e cavalcature, lo “strumento” con cui passare da un’avventura ad un’altra.

Un elemento di gioco e quindi d’esperienza che aiuta i piccoli a imitare i grandi, a “sentirsi” grandi, a provare l’autonomia delle esplorazioni, del trasporto, del movimento.

Da sempre un alleato fedele e sicuro con cui fare mille scorribande ed avventure, proprio come quelle vissute dai due piccoli tricicli rossi Ricky-Piano e Ricky-Forte protagonisti delle due mini-serie create da Livia Resta, il triciclo è uno tra i primi validi “compagni” che un bambino possa avere a disposizione per scoprire il mondo circostante in maniera diversa e per imparare a lasciarsi andare all’esplorazione indipendente.

Modelli che oggi sono disponibili in commercio in moltissimi materiali, fattezze, colori, ma che comunque, dal più semplice al più accessoriato, rappresentano sempre uno dei regali più graditi ai bambini per vivere fantastiche e magiche avventure all’insegna dell’autonomia e della fantasia.

SERVIZIO CLIENTI



+39 334 743 1709

Lunedì 15.00 - 19.00
Martedì - Sabato 09.00 - 12.00 e 15.00 - 19.00

Diritto di recesso

LIBRERIA ORSO PILOTA



via Zanardelli 66
Sarezzo BS
Italia

P.IVA 03792290987

METODI DI PAGAMENTO



Sicuro con PayPal

SPEDIZIONI IN TUTTA ITALIA



GLS spedizioni

Acquisti superiori ai 40 euro la spedizione è gratuita!

Hey Ciao!

Iscriviti alla newsletter di Occhi di Bimbo per ricevere tutti gli aggiornamenti del blog

Grazie per esserti iscritto!