Piccolo blu e piccolo giallo un libro di Leo Lionni

Vedi la galleria immagini
6 Foto
Piccolo blu e piccolo giallo un libro di Leo Lionni

Piccolo blu e piccolo giallo un libro di Leo Lionni

Piccolo blu e piccolo giallo un libro di Leo Lionni

Piccolo blu e piccolo giallo un libro di Leo Lionni

Piccolo blu e piccolo giallo un libro di Leo Lionni

Piccolo blu e piccolo giallo un libro di Leo Lionni

“Piccolo blu e piccolo giallo” un libro sull’amicizia, la diversità e l’amore. Conosco questo libro fin da quando ero piccina. Ho il ricordo vivido della voce di mia madre mentre mi leggeva: “Piccolo blu e piccolo giallo”.

La storia è molto semplice ma ricca di significati profondi. Da piccola lo adoravo, credo anche per via delle illustrazioni lineari, pulite e da bambini.

piccolo blu e piccolo giallo

piccolo blu e piccolo giallo

La storia narra le avventure di piccolo blu e piccolo giallo due macchie di colore amiche per la pelle!

“Piccolo blu ha molti amici ma il suo migliore amico è piccolo giallo…”

Piccolo blu e piccolo giallo giocano sempre insieme si divertono a giocare a nascondino, a fare il girotondo e si stufano a stare in classe fermi e composti come tutti i bambini. Un giorno però piccolo blu rimasto da solo a casa decise di andare a trovare piccolo giallo nella casa di fronte, ma la casa era vuota, così piccolo blu cominciò a cercare piccolo giallo, quando lo trovò i due si abbracciarono per la felicità, si abbracciarono talmente forte che i loro colori si mischiarono e divennero verdi!

Senza che nulla fosse successo andarono al parco e, dopo ore di gioco e ormai stanchi, tornarono a casa. Andarono a casa di piccolo blu ma i genitori di piccolo blu non lo riconobbero perché era verde; così andarono a casa di piccolo giallo, ma neanche i genitori non riconobbero piccolo giallo perché era verde. I due “bambini” erano disperati e “versarono grosse lacrime gialle e blu. E piansero finché non furono che lacrime.”

piccolo blu e piccolo giallo

piccolo blu e piccolo giallo

Dalle lacrime si ricomposero e tornarono dai loro genitori, che furono tanto felici di vederli. Mamma e papà blu abbracciarono piccolo blu e abbracciarono anche piccolo giallo, e così nel l’abbraccio diventarono verdi! Mamma e papà capirono subito cosa era successo e diedero la buona notizia ai signori gialli. Tutti si abbracciarono, felici che la giornata era andata a buon fine e “i bambini” giocarono fino all’ora di cena.

piccolo blu e piccolo gialloCredo fermamente che Leo Lionni sia stato eccezionale, attraverso delle sole macchie di colore è riuscito a creare una storia che piace sia a grandi, sia ai piccini. Nel leggerla ai bambini, ho visto nei loro occhi la tristezza di quando piccolo giallo e piccolo blu non vengono riconosciuti dai genitori e allo stesso tempo, ho visto, la felicità di quando i due bambini abbracciano i loro cari e capiscono che non è successo niente di male. Un’altra cosa che mi ha colpito molto è che, nel leggere il libro, piccolo blu e piccolo giallo, paradossalmente, sembrano prendere le sembianze di bambini reali e infatti solo nell’ultima pagina del libro Leo Lionni scrive: “i bambini giocarono fino all’ora di cena.” Anche se semplici macchie di colore i due hanno l’anima di bambini, capaci di sentimenti e di emozioni, capaci di ridere, divertirsi, ma anche piangere.

piccolo blu e piccolo giallo

piccolo blu e piccolo giallo

Come avrete capito è un libro che consiglio di acquistare, per me, tutti i bimbi dovrebbero avere nella loro biblioteca “Piccolo blu e piccolo giallo”. È stato il primo libro che ho regalato alla mia nipotina e ancora oggi, all’età di 5 anni chiede alla mamma di leggerlo; le cose che le sono piaciute  di più sono l’abbraccio, che da vita ad un nuovo colore e l’amore dei due bambini l’uno per l’altro.

Consiglio di leggerlo a bambini di tutte le età!

EAN: 9788883620034

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.