Ninna nanna ninna oh

View Gallery 6 Photos

La nostra ninna nanna

Ogni sera vi arrovelate pensando a quale possa essere la ninna nanna più adatta per far addormentare il vostro bambino? Naturalmente ogni ninna nanna cantata da mamma o papà sarà la più bella per il vostro piccolo, perchè come già avrete scoperto loro amano la vostra voce.

Certo il momento dell’addormentamento è davvero delicato e nulla è lasciato al caso, la ritualità di quegli attimi è importante. Così come è successo a me e credo come me che sia successo a molti, le ninna nanne ascoltate durante l’infanzia sono uno splendido ricordo che ci portiamo dentro per tutta la vita.

E ora tutti a nanna… Alcuni segnali per riconoscere che il vostro bimbo è stanco

Sono arrivate le nove e trenta e il vostro piccolo comincia a sfregarsi gli occhi, comincia ad innervosirsi per ogni piccola cosa e si lamenta lasciandosi andare a peso morto tra le vostre braccia. Questi sono solo alcuni dei segnali che vi faranno capire che vostro figlio è stanco ed è arrivata l’ora di andare a nanna.

Una ninna nanna per tutti i gusti

Esistono una miriade di ninna nanne ed esistono anche genitori o fratelli molto creativi che se le inventano. C’è chi ha un’indole e una predisposizione naturale per la musica e chi no; per questi ultimi il mio consiglio è di utilizzare delle ninna nanne sonore, che potrete acquistare facilmente anche in una libreria per bambini.

Recentemente sono venuta a conoscenza di un libro illustrato per bambini che tratta di ninna nanne. “Ninna Nanna di Natale” è  infatti un libro molto dolce che racconta, attraverso una ninna nanna sonora, la storia della notte di Natale.

“Ninna Nanna di Natale” di Adalberto Mainardi è illustrato da Martina Peluso, che abbiamo proprio intervistato la scorsa estate. In questo libro, naturalmente, spiccano anche le musiche di Raffaele Maltoni , anche autore delle musiche dell’albo illustrato: “Acqua Evviva”.

Le illustrazioni di “Ninna Nanna di Natale” esprimono grande dolcezza e tenerezza e i colori non fanno che accentuare queste sensazioni; le musiche accompagnano di pari passo le ninna nanne, riuscendo a creare veri momenti di relax, in cui il vostro bambino potrà lasciarsi andare e cadere in un sonno profondo. Mentre il cd musicale (contenuto all’interno del libro) percorrerà con musiche e voci la storia della notte di Natale, voi potrete guardare con il vostro piccolo le illustrazioni semplici, ma che racchiudono un grande significato.

Ho ascoltato il cd musicale e letto il libro, la ninna nanna anche solo dopo un ascolto rimane impressa nella mente ed è facile da ricordare.

Penso che questo libro sia adatto fin da subito, lo consiglio infatti a tutte le mamme in attesa  e a tutti i bambini e i neonati che si addormentano con la ninna nanna.

Buona notte a tutti…. Fatemi sapere se ne rimarrete entusiasti.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

occhidibimbo.com partecipa al programma associati di Amazon Services LLC, un programma di promozione progettato per provvedere i mezzi ai webmaster per guadagnare una percentuale linkando a prodotti presenti su amazon(.com, .co.uk, .it etc) e ogni altro sito che può essere affiliato con il servizio associati di Amazon Service LLC.

Le immagini sono realizzate personalmente dallo staff di Occhi di Bimbo o reperite presso la directory pexels.com o realizzate dagli illustratori intervistati ed il copyright è dei rispettivi creatori. Se il loro utilizzo violasse diritti di autore saranno rimosse.

L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Ogni mio articolo e pensiero è frutto di ciò che provo e di ciò che voglio trasmettere, sarà mia discrezione accettare o meno collaborazioni con brand di prodotti e/o servizi, al fine delle tematiche del blog, al benessere dei lettori e non da meno alla mia etica.