Giochi per bambini 4 anni: introversi ed estroversi, riflessivi e dinamici 😳😊

Giochi per bambini 4 anni

Giochi per bambini 4 anni. Come vuoi vedere crescere il tuo piccolo? Con un carattere solare e consapevole di essere amato? Specialmente in così giovane età vogliono un genitore presente. A disposizione per qualunque esigenza e solerte. Per rompere giornate monotone è cosa buona e giusta proporre delle attività. Che si può fare insieme oppure invitando compagni d’asilo. Per scegliere un passatempo gradito pensate alle sue inclinazioni: è esuberante e ama correre oppure è più riflessivo e amante della musica? Già così giovane inizia a formarsi la personalità. Presupporre che uno dei giochi per bambini 4 anni piaccia a prescindere è prematuro. Ascolta invece il bimbo: si sa far capire eccome! In questo articolo ti diamo qualche dritta da cui prendere spunto.

Giochi per bambini 4 anni

Forma un’immagine

Rovista per la casa e vedi un po’ cos’hai già sotto mano. Per formare un’immagine o una lettera sono più che sufficienti stecchini o cannucce. I bambini, osservata per qualche secondo, cercheranno di riprodurla fedelmente. E viceversa.

Shanghai

Secondo la formula classica, si usano 41 bastoncini di legno, che vanno dipinti con differenti strisce, ciascuno corrispondente ad un determinato punteggio. Per velocizzare esiste pure una variante costituita da bastoncini prefabbricati. Il procedimento è abbastanza complesso, assicurati dunque che al piccolo risulti tutto perfettamente chiaro. E preparati a dipanare eventuali dubbi: gli adulti già se li creano, figurarsi loro! Anzitutto, un giocatore, estratto a sorte, mischierà i vari bastoncini, riunendoli con le punte a contatto col tavolo. Poi li lascerà cadere casualmente: avrete dinnanzi a voi lo schema di gioco. Il primo giocatore punterà ad aggiudicarsi quanti più bastoncini scegliendo i colori col maggior punteggio. Occhio, però: se li muoverà vicino a quello scelto cederà automaticamente il turno allo sfidante. Colui che, a partita conclusa, chiude col punteggio superiore vince.

La coda dell’asino

Il cervello inizia a fumare: rilassatevi! Su un cartoncino disegna un asino senza coda e appendilo al muro. Benda il bambino e dagli un mazzetto di nastrini, ossia la coda dell’asino. Lo spasso consiste nel doverlo collocare correttamente o comunque entro un raggio predefinito.

Palla prigioniera

A casa c’è un gruppo nutrito di bambini scatenati. Suggerisci palla prigioniera: servono ampi spazi, forza e astuzia. Scendete in cortile e dividi il campo in due metà: il numero dei giocatori per squadra occorre che sia identico. Dietro un’area più piccola, dove verranno confinati i prigionieri catturati. Ci si muove in orizzontale all’interno della propria meta campo e si lancia la palla a turno, con lo scopo di colpire un avversario e farlo prigioniero. Senza però varcare la metà campo, altrimenti il tiro è nullo. Se nel lancio, la palla tocca terra prima di colpire un avversario il tiro viene ugualmente annullato e la palla passa agli avversari. I prigionieri vengono rimessi in libertà liberi se centrati dai compagni di squadra o se entrano in possesso della palla e colpiscono uno degli avversari. Scopo del gioco imprigionare tutti i giocatori avversari.

L’enigma del suono

L'enigma del suono

Gli sfidanti vengono, anche in questo dei giochi per bambini 4 anni animazione, bendati e posizionati davanti al direttore d’orchestra. Sistema tutti gli strumenti tra lui e gli altri partecipanti, in modo che il direttore possa percuoterli col cucchiaio di legno. Ne suona uno, agli altri partecipanti il compito di capire quale, senza che gli siano stati in precedenza comunicati gli oggetti di scena. Se un giocatore ritiene di aver capito alzerà la mano. Trascorso qualche minuto, cambia direttore d’orchestra.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

occhidibimbo.com partecipa al programma associati di Amazon Services LLC, un programma di promozione progettato per provvedere i mezzi ai webmaster per guadagnare una percentuale linkando a prodotti presenti su amazon(.com, .co.uk, .it etc) e ogni altro sito che può essere affiliato con il servizio associati di Amazon Service LLC.

Le immagini sono realizzate personalmente dallo staff di Occhi di Bimbo o reperite presso la directory pexels.com o realizzate dagli illustratori intervistati ed il copyright è dei rispettivi creatori. Se il loro utilizzo violasse diritti di autore saranno rimosse.

L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Ogni mio articolo e pensiero è frutto di ciò che provo e di ciò che voglio trasmettere, sarà mia discrezione accettare o meno collaborazioni con brand di prodotti e/o servizi, al fine delle tematiche del blog, al benessere dei lettori e non da meno alla mia etica.