Giochi da fare in due a casa: pochi ma buoni! 😜

Giochi da fare in due a casa

Giochi da fare in due a casa, che spasso! Col tempaccio o impegni improrogabili (e non siete ancora in vacanza…) tocca tirar fuori risorse nascoste per trascorrere ore di svago insieme al piccolo. Sapete, si annoia facilmente. E non tarda mica a farvelo sapere!

A maggior ragione se gli amichetti, invitati per una giornata in allegra compagnia, devono, purtroppo, disdire. E restate soli soletti. Se pregustavate quindi di oziare, senza muovere manco un muscolo, mettetevi l’anima in pace.  Ve lo ricordate quando eravate piccoli?

Il punto è dunque che cosa proporgli. A dispetto magari della vostra generazione, quando lasciavate lavorare, giocoforza, l’immaginazione, nei tempi che corrono questa capacità è in disuso.

Tra scuola, ballo, sport e tanta (troppa?) tecnologia i bambini hanno giornate piene, organizzate dalla mattina alla sera. Coi giochi da fare in due a casa per bambini gli dimostrerete quanto sia prezioso metterci del proprio. Senza prendere qualsiasi cosa come assodata. A proposito, la carrellata lunga. Non ci credete? Continuate a leggere 😉

Giochi da fare in due a casa

Gioco delle rime

Si rivolge ai bimbi più grandicelli. Che frequentano già la scuola. Il primo giocatore parte con una frase, l’altro risponde con una in rima. Questo gioco, potenzialmente infinito, può dar vita a frizzanti poesie. Tutte da ridere!

Con naturalezza, allena l’abilità di riconoscere e produrre parole in rima, ossia della stessa desinenza (mangiare-suonare, battere-correre, ecc.). Nell’esercitarsi diverrà naturale riconoscere le sillabe delle parole e fare associazioni.

Ecco un esempio:

A “che bello giocare”
B “in riva al mare”
A “col secchiello”
B “faccio un grande castello”
A “quante risate”
B “e lunghe nuotate”

Oppure:

A “alla fattoria”
B “tanti animali mi fanno compagnia”
A “c’è il gallo che fa chicchirichì”
B “all’inizio del dì”
A “e la gallina coccodè”
B “quando l’uovo c’è”

Filastrocche con coreografia

Sono quelle filastrocche recitate a passo di danza.

Ecco una di quelle che preferiamo:

La scimmietta gratta gratta

Questo è il ritmo che tu

Già ballare potrai

Muovi solo le mani e poi ti divertirai

Alza la mano destra

Poi ti gratti la testa

Poi con quella sinistra

Gratti la schiena a chi vuoi tu

Poi allarga le gambe

Fai un salto in avanti

Senza cadere gli gratti la testa

La schiena ed infine

Gratta gratta gratta

Salta salta salta

La scimmietta dispettosa

Fa un giro a destra

L’altro a sinistra

E poi di lato

Ma che fastidio!

Gratta gratta gratta

Salta salta salta

La scimmietta dispettosa

Fa un giro a destra

L’altro a sinistra

E poi di lato

Si ricomincia!

Alza la mano destra

Poi ti gratti la testa

Poi con quella sinistra

Gratti la schiena a chi vuoi tu

Poi allarga le gambe

Fai un salto in avanti

Senza cadere gli gratti la testa

La schiena ed infine

Gratta gratta gratta

Salta salta salta

La scimmietta dispettosa

Fa un giro a destra

L’altro a sinistra

E poi di lato

Ma che fastidio!

Gratta gratta gratta

Salta salta salta

La scimmietta dispettosa

Fa un giro a destra

L’altro a sinistra

E poi di lato

Si ricomincia!

Il gioco del silenzio

Quando si tira tardi, per concedere un po’ di tregua alle orecchie, buttiamolo lì. Nel calderone dei giochi da fare in due a casa per bambini di 4 anni o più questa è la soluzione per non disturbare vicini brontoloni!

In apparenza sembra fin troppo facile. Ma, fidatevi: non lo è! A maggior ragione se, nel frattempo, ognuno va avanti con le proprie, piccole, mansioni domestiche. Vien infatti naturale parlarsi. E allora come resistere alla tentazione? È questione di autocontrollo. Così si impara, in maniera giocosa, a frenare l’istinto!

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

occhidibimbo.com partecipa al programma associati di Amazon Services LLC, un programma di promozione progettato per provvedere i mezzi ai webmaster per guadagnare una percentuale linkando a prodotti presenti su amazon(.com, .co.uk, .it etc) e ogni altro sito che può essere affiliato con il servizio associati di Amazon Service LLC.

Le immagini sono realizzate personalmente dallo staff di Occhi di Bimbo o reperite presso la directory pexels.com o realizzate dagli illustratori intervistati ed il copyright è dei rispettivi creatori. Se il loro utilizzo violasse diritti di autore saranno rimosse.

L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Ogni mio articolo e pensiero è frutto di ciò che provo e di ciò che voglio trasmettere, sarà mia discrezione accettare o meno collaborazioni con brand di prodotti e/o servizi, al fine delle tematiche del blog, al benessere dei lettori e non da meno alla mia etica.