Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari

Vedi la galleria immagini
12 Foto
Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari
Einaudi Ragazzi

Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari
Le favolette di Alice - copertina

Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari
Illustrazioni

Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari
Inizio capitolo di Alice

Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari
Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari

Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari
Pagina interna Gianni Rodari

Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari
Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari

Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari
Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari

Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari
Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari

Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari
Le Favolette di Alice di Gianni Rodari

Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari
Le Favolette di Alice di Gianni Rodari, Einaudi Ragazzi.

Le Favolette di Alice. Un libro di Gianni Rodari
Le Favolette di Alice di Gianni Rodari, Einaudi Ragazzi.

Come potevo non recensire un libro del grande Gianni Rodari, un vero maestro della letteratura per l’infanzia.

Il primo libro di Rodari che andrò a recensirvi è: “Le favolette di Alice”, si tratta di un libricino che raccoglie otto storie: Alice Cascherina, Alice casca in mare, Alice nella bolla di sapone, Alice nelle figure, Alice nel calamaio, Alice casca in una lucciola, Alice nella torta ed infine Alice nella palla.

Tutte queste storie raccontano di questa bambina: Alice, una bambina molto curiosa che non si annoia mai! Alice Cascherina è minuta e riesce ad entrare negli oggetti più strani.

Tutte quante le storie fanno sorridere, pur essendo una bambina distratta, Alice non si dà mai per vinta anche nelle situazioni più imprevedibili la bambina riesce a vedere l’aspetto positivo delle cose, insomma come si dice… il bicchiere mezzo pieno!

L’altro aspetto interessante di questo libro è il fatto che Alice riesca ad infilarsi dappertutto: in una torta, in una palla e per fino nelle favole. Quante volte da bambini avremmo voluto provare l’ebrezza di trovarci in una favola, Alice può fare questo al posto nostro e far sognare noi e i nostri bambini.

La storia che preferisco tra le otto è: “Alice nel calamaio”; Alice un giorno cadde dentro ad un calamaio, nel calamaio c’erano tante parole: la parola “Fragile” che va trattata con delicatezza, la parola “Mattacchione” che ha sempre voglia di ridere, la parola “Disastro” che al contrario non ha mai voglia di scherzare. Ogni parola ha un suo significato, ma nel calamaio c’è tanta confusione.

Alice riesce ad emergere dal calamaio.

“Ah, respiro! – disse riprendendo fiato e asciugandosi il vestito. – Le parole per il componimento le cercherò dentro di me: nel calamaio c’è troppa confusione.”

Con questa storia Gianni Rodari ci vuole comunicare che le parole per scrivere un bel componimento vengono dal cuore e dobbiamo cercarle dentro di noi.


Credo che i racconti di Rodari siano sia per grandi sia per piccini, in essi è nascosta la saggezza di chi sa. Vedrete che nel leggere un suo racconto vi verrà voglia di scoprire cosa voleva comunicare sia agli adulti che ai bambini.

È un libro che consiglio di leggere ai bambini dai 4/5 anni. L’edizione, che possiedo, fa parte della collana: “La biblioteca di Gianni Rodari” ed è illustrata da Valeria Petrone.

Autore Gianni Rodari
Editore Einaudi Ragazzi
Anno edizione 2011
Età consigliata dai 6 anni

Le Favolette di Alice
  • Illustrazione
    6
  • Trama
    9
  • Stile scrittura
    9
  • Aspetto estetico
    7
  • Rapporto qualità / prezzo
    6
  • Valutazione complessiva
    8
Positivo
Negativo
7.510
Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.