Giochi da fare in casa: a ogni età il suo 😁

Giochi da fare in casa??? Il piccolo è a casa, desiderate passare del tempo di qualità con lui, ma, acciderbolina, il tempo lascia quantomeno a desiderare. E per fortuna che siamo in estate! Abbiate fede: se è vero che non potrà giocare all’aperto coi suoi amichetti, potrà comunque divertirsi.

Certo che, penserete, accontentarlo è un’ impresa. Specie se un po’ più grandicello si richiede spirito d’iniziativa per accontentarli.

Per quanto riguarda alcuni passatempi, sono magari troppo complessi per lui, o semplicimente noioso. Alcuni, tra cui veri e propri classici, andranno comunque facilmente incontro ai loro gusti.

Intratterranno e, perché no, trasmetteranno, talvolta, lezioni preziose. Basta indugiare e andiamo a vedere un po’ i giochi da fare in casa. Per orientarvi meglio li classificheremo a seconda dell’età consigliata.

Giochi da fare in casa

Giochi per bambini 0-3 anni

La scatola dei travestimenti. È un gioco di ruolo. Non troppo elaborato, per fortuna! Vestiti dei loro personaggi preferiti, cappello, occhiali, trucco e parrucco: prendete tutto ciò che incentivi la fantasia del bambino e infilatelo in una scatola o un cesto. In questo modo stimolerete la parte creativa.

Peluche. Orsetti morbidosi o eroi che ammirano in tv piaceranno senz’altro. Comunque vi sconsigliamo gli amici ‘pelosetti’: il piccolo tende a mettere in bocca qualunque cosa gli capiti sotto tiro!

Libro tattile. Stando a quanto riferiscono gli esperti, giochi da fare in casa quando piove non prefabbricati, costruiti con materiali naturali e di recupero, stimolano maggiormente i sensi. Preparate dunque, se il tempo ve lo permette, un libro sensoriale. Attraverso anche i più comuni prodotti casalinghi (carta vetrata, spugna per i piatti…), tagliati della stessa dimensione, costruite pagine diverse e assemblatele. Altrimenti, procuratevi libri sonori. In commercio se ne trovano di vario tipo: quelli che riproducono uno strumento musicale, canzoncine a tema e, i più in voga, versi degli animali.

Lavagna magica. Non sapete come tenerlo a bada? Qui c’è la soluzione che giusta. I chiodi e le polveri, presenti all’interno di essa, sono in ferro e si orientano su un campo generato dalla penna, rigorosamente magnetica. E con una gomma speciale per cancellare l’elaborato. Come tanti altri genitori prima di voi lo troverete comodo: non consumerete carta e, soprattutto, impedirete ai vostri figli di imbrattare la casa!

Giochi per bambini 3-5 anni

Cucine. La figura dello chef suscita naturale curiosità nei confronti dei bambini. A maggior ragione nell’attuale periodo. Basta fare zapping col telecomando per imbattersi in canali monotematici o format di successo. Regalagli cucine giocattolo e ne sarà felicissimo! Continuano a piacere anche dopo un sacco di tempo.

Libri da colorare. Siamo tornati ad apprezzarli noi adulti, figurarsi poi se non possono piacere ai piccoli! Rilassano e danno libero sfogo all’estro con libri pensati apposta per loro. Tra pastelli colorati e pennarelli, anche lavabili!

Puzzle. Appassionanti e utili: allenano il pensiero logico e coltivano la pazienza. Sfide coinvolgenti aiutano a sviluppare, passo passo, capacità associative e abilità. Sin dalla primissima infanzia è possibile giocarci, chiaramente con modelli a loro rivolti.

Sabbia magica. Di recente ha preso piede. Per coloro che non avessero mai sentito parlare, consiste in un gioco a base di sabbia. Mescolata con composti idrofobici, rimane compatta e consente di realizzare formine. Uno strato d’aria, creatosi attorno, le conferisce, in acqua, un aspetto argenteo: così non si bagnerà.

Giochi per bambini 6-10 anni

Costruzioni. Giunti a questa età potete comodamente affidargli costruzioni in plastica. Qui la scelta ricade sui Lego: non li si troveranno a buon mercato, ma volete mettere il piacere che danno a lavoro ultimato?

Giochi da tavolo. Oltre ai sempreverdi Monopoli, RisiKo e Scarabeo altri svaghi tengono incollati per ore. Kingdomino, rivisitazione del domino, prevede di costruire il regno più bello, connettendo tessere raffiguranti diversi tipi di paesaggio. Trasmette una lezione importante: si deve saper perdere!

Giocare col coding. Se vostro figlio o vostra figlia nutrono una passione smisurata verso i videogiochi potete trarne vantaggio. Il web propone giochi da fare in casa per bambini che lasciano avvicinare il bambino alle basi della programmazione (il coding). Un esempio? L’Ora del codice. Apprenderà le basi al fianco delle icone Disney.

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SERVIZIO CLIENTI



+39 334 743 1709

Lunedì 15.00 - 19.00
Martedì - Sabato 09.00 - 12.00 e 15.00 - 19.00

Diritto di recesso

LIBRERIA ORSO PILOTA



via Zanardelli 66
Sarezzo BS
Italia

P.IVA 03792290987

METODI DI PAGAMENTO



Sicuro con PayPal

SPEDIZIONI IN TUTTA ITALIA



GLS spedizioni

Acquisti superiori ai 40 euro la spedizione è gratuita!

Hey Ciao!

Iscriviti alla newsletter di Occhi di Bimbo per ricevere tutti gli aggiornamenti del blog

Grazie per esserti iscritto!