Daniela Valente presenta: Come liberare il potenziale del vostro bambino

View Gallery 9 Photos

Da qualche tempo a questa parte mi sono avvicinata al metodo Montessori, sto infatti frequentando un corso della Fondazione Montessori Italia; inoltre qualche giorno fa, in libreria, mi sono imbattuta nel manuale di Daniela Valente: “Come liberare il potenziale del vostro bambino. Manuale pratico di attività ispirate al metodo Montessori per i primi due anni e mezzo”.

Questo best seller è ricco di attività e spiegazioni che seguono la striscia evolutiva del bambino, in questo caso dalla nascita fino ai 24 mesi di vita.
Nella prima parte del libro Daniela tratta i principi del metodo Montessori, così chiunque fosse ancora acerbo di questo argomento potrà farsi un’idea e capire su quali fondamenti si basa questa pedagogia, in contrasto con la formazione delle scuole tradizionali.

Per Maria Montessori l’educazione è un processo naturale che si svolge spontaneamente nell’individuo, e si acquisisce non ascoltando le parole degli altri, ma mediante l’esperienza diretta del mondo circostante. Daniela Valente, per l’appunto, focalizza la sua attenzione ai periodi sensitivi: dell’attaccamento, dell’
ordine, del movimento, del linguaggio, dei sensi, dei piccoli oggetti e della vita sociale.
L’autrice del libro è riuscita a riportare con grande semplicità le caratteristiche del metodo Montessori e a farle proprie. Infatti Daniela si è avvicinata al metodo quando è diventata mamma. Questo libro, come afferma l’autrice, nasce come risposta ai vari problemi che si possono riscontrare attuando il metodo con il proprio bambino.
Possiamo definirlo una guida per genitori ed educatori, utilissimo per sapere cosa proporre, a quale età, riconoscere quali sono le attività adatte e quali no e come mettere in pratica i validi consigli di Maria Montessori nella vita quotidiana. Naturalmente, come afferma Daniela, essere genitori montessoriani richiede un certo impegno, bisogna scardinare e andare al di là delle pratiche finora utilizzate.

Come alcuni sapranno il metodo Montessori si focalizza su dei punti chiave ovvero: la libera scelta, l’autonomia, l’ambiente a misura di bambino, i materiali a disposizione e la presenza accorta e osservatrice del genitore o della maestra.
Daniela Valente in questo libro è riuscita con grande maestria e semplicità a descrivere quali sono i punti chiave del metodo, e da questi, quali sono i materiali montessoriani più adatti per stimolare il bambino, per farlo crescere e renderlo un adulto consapevole e autonomo.
Inoltre il libro è ricco d’immagini, che aiutano il lettore a comprendere al meglio i passaggi per proporre le diverse attività.


Attraverso il metodo Montessori il bambino prova soddisfazione nel fare da solo; i materiali montessoriani sono infatti autocorrettivi, permettono al bambino di comprendere da solo dove sbaglia e gli danno modo di rimediare. All’interno del libro potete trovare anche un’ utilissima bibliografia, dove sono inseriti molti degli scritti di Maria Montessori.
Credo che Daniela Valente sia stata in grado di creare un buon connubio tra i fondamenti, le attività riguardati il metodo e la vita di ogni giorno nell’essere genitori.
Sono 173 pagine ricche di spunti e attività.
Vi auguro un buon lavoro 🙂

Puoi acquistare Come liberare il potenziale del vostro bambino sullo shop di Occhi di Bimbo

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

occhidibimbo.com partecipa al programma associati di Amazon Services LLC, un programma di promozione progettato per provvedere i mezzi ai webmaster per guadagnare una percentuale linkando a prodotti presenti su amazon(.com, .co.uk, .it etc) e ogni altro sito che può essere affiliato con il servizio associati di Amazon Service LLC.

Le immagini sono realizzate personalmente dallo staff di Occhi di Bimbo o reperite presso la directory pexels.com o realizzate dagli illustratori intervistati ed il copyright è dei rispettivi creatori. Se il loro utilizzo violasse diritti di autore saranno rimosse.

L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Ogni mio articolo e pensiero è frutto di ciò che provo e di ciò che voglio trasmettere, sarà mia discrezione accettare o meno collaborazioni con brand di prodotti e/o servizi, al fine delle tematiche del blog, al benessere dei lettori e non da meno alla mia etica.