Argento colloidale: conosciamo quali sono i benefici di questo rimedio molto antico.

Argento colloidale

L’argento colloidale è considerato il più antico antibiotico e antibatterico della storia, sostituito al giorno d’oggi dai farmaci di ultima generazione, i cosiddetti FANS.

Tuttavia, l’utilizzo  dell’argento colloidale, seppur non frequente come nel passato, rappresenta un valido aiuto nel contrastare molti disturbi che si possono presentare all’interno dell’organismo. L’argento colloidale rappresenta benefici su molti livelli, come ad esempio: rappresenta una funzione essenziale se utilizzato come antibiotico ed antivirale, in quanto combatte virus, batteri (compresi quelli più resistenti ai farmaci), funghi ( come la candida) e altri microrganismi; possiede proprietà antinfiammatorie elevate, in quanto, l’argento colloidale risulta utile nell’abbassare i livelli d’infiammazione all’interno del corpo; aiuta e rinforza il sistema immunitario, soprattutto se assunto nei periodi nei quali il sistema immunitario si abbassa a causa dei cambi di stagione, nei quali appunto, si è più esposti a raffreddore ed influenza; ed infine, coadiuva la rigenerazione della cute lesa o cicatrizzata e viene utilizzato per favorire il ricambio cellulare in caso di scottature, eritemi, psoriasi, problemi dermatologi lievi e più gravi.

Argento colloidale

Argento colloidale: si può somministrare anche nel curare i disturbi nei bambini?

L’argento colloidale è utilizzato in Italia, sia per uso interno, che per uso interno.  La maggior parte delle aziende farmaceutiche, indicano sulle confezioni, che il prodotto è preferibilmente indicato per uso esterno. L’utilizzo interno, in Italia, non è un utilizzo comune, anche se molti esperti ritengono che l’argento colloidale applicato internamente è altrettanto potente quanto l’impiego esterno.  L’argento colloidale, in commercio è presente sottoforma di creme, di colluttori, di colliri, di lavande vaginali, di spray e di gocce; ed è proprio l’argento colloidale sottoforma di gocce e di spray, il più utilizzato nei bambini, poiché facilmente inseribile nelle narici o nel cavo orale, in caso di raffreddore, tosse, o infiammazioni della gola. L’impiego dell’ argento colloidale è sconsigliato inoltre, nei bambini inferiori ad un anno di età, nonostante non possegga tossicità. L’argento colloidale nei bambini, quindi, è indicato, non soltanto per facilitare le cure che prevedono l’apparato respiratorio, ma è anche in grado di ripristinare le mucose, contrastando batteri e virus o agenti patogeni colpevoli dell’insorgenza di sinusite, raffreddore e influenza. Ricapitolando, quindi, l’argento colloidale, soprattutto nei bambini, viene impiegato per combattere: raffreddore, influenza, allergie, sinusiti, congiuntiviti, micosi, verruche, dermatiti e altri problemi della pelle; generalmente, inoltre, i bambini tollerano bene l’argento colloidale poiché si presenta come un prodotto senza né odore né sapore. Per i bambini la posologia più indicata per combattere questi microrganismi e batteri, e le diverse patologie conseguenti è logicamente ridotta rispetto a quella prescritta per gli adulti. Ogni situazione ed ogni bambino, tuttavia, possiede una situazione diversa. Importante, sarà, affidarsi ad un pediatra competente che possa consigliarci e prescrivere le dosi adatte per la situazione del bambino e per il bambino stesso, di argento colloidale. Indicativamente, le dosi più comunemente consigliate ai bambini, si aggirano intorno alle 10 gocce, da assumere per 3 volte al giorno, in un periodo che va dai 10 ai 15 giorni, in una concentrazione di argento colloidale di 20ppm. Nel caso dei bambini, la somministrazione d’argento è molto spesso, sempre quella ad uso esterno, poiché quella ad uso interno va prescritta necessariamente da un pediatra. Per quanto riguarda, infatti, la somministrazione ad uso esterno, si consiglia la versione di spray nebulizzante applicando, 1 o 2 spruzzi all’interno della narice per un massimo di 2-3 volte al giorno.

Argento colloidale : dove si compra?

L’argento colloidale lo possiamo trovare in commercio in tutte le farmacie e a volte è presente nell’erboristerie più fornite. Tuttavia, è possibile acquistare l’argento colloidale nelle sue più molteplici forme, anche attraverso le piattaforme online, dove è possibile scegliere e selezionare la tipologia di argento colloidale necessario e la concentrazione dello stesso come, ad esempio, Sante naturels. Inoltre, a seconda dell’utilizzo che occorre nella cura del disturbo specifico da dover combattere, si può comprare l’argento colloidale online, all’ingrosso e soprattutto acquistandolo a prezzi nettamente più vantaggiosi rispetto all’acquisto del singolo prodotto.

 

 

 

Nessun commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SERVIZIO CLIENTI



+39 334 743 1709

Lunedì 15.00 - 19.00
Martedì - Sabato 09.00 - 12.00 e 15.00 - 19.00

Diritto di recesso

LIBRERIA ORSO PILOTA



via Zanardelli 66
Sarezzo BS
Italia

P.IVA 03792290987

METODI DI PAGAMENTO



Sicuro con PayPal

SPEDIZIONI IN TUTTA ITALIA



GLS spedizioni

Acquisti superiori ai 40 euro la spedizione è gratuita!

Hey Ciao!

Iscriviti alla newsletter di Occhi di Bimbo per ricevere tutti gli aggiornamenti del blog

Grazie per esserti iscritto!