Storie per bimbi: alla scoperta del mondo esterno 😮

Storie per bimbi: passiamo il tempo in allegria! Un buon testo – fresco, coinvolgente e a tratti spiritoso – li sa coinvolgere. Si immedesimano, mentre voi riportate a galla antichi ricordi, che consideravate ormai sepolti. A prescindere dall’età, constaterete, come lo spirito dell’eterno fanciullino alberghi sempre nel vostro cuore. Nei consigli per gli acquisti ci soffermeremo su cinque valide letture, senza scomodare i classicissimi.

Storie per bimbi

La zuppa dell’orco (Vincent Cuvellier, Andrea Antinori)

Alba a mezzogiorno meno cinque. Tramonto a mezzogiorno e cinque. Sono i ritmi che scandiscono il paese della neve e della notte. Qui abitava una famiglia numerosa: papà, mamma e ben sette figli. Il padre, lungo e giallo, ignorava cosa significasse lavorare. La madre, robusta e rossa, disdegnava lavorare più di ogni altra cosa. Per tirare avanti c’erano i ragazzi. Ogni mattina, indipendentemente dal tempo, la madre li buttava giù dal letto, spedendoli in città, a chiedere l’elemosina. E chi tornava la sera senza manco una monetina veniva severamente punito: dritto in camera senza cena. Da ultimogenito qual era, a Josef succedeva spesso. Una notte, mentre la luna svettava alta nel cielo, Josef non riusciva proprio a prendere sonno. Lo tormentava una fortissima fame, perciò scese in cucina a cercare un po’ del prosciutto che i genitori, ingordi, tenevano nascosto solo per loro. Dietro la porta, senza farsi notare, udì un bruttissimo dialogo tra madre e padre. Si rese conto di trovarsi in grave pericolo, esattamente come le sorelle e i fratellini. Ideò così un piano di fuga…

Storie della buonanotte per bambine ribelli 2 (Francesca Cavallo, Elena Favilli)

Sull’onda del successo riscosso con la prima edizione (oltre un milione di copie vendute in tutto il mondo), Francesca Cavallo ed Elena Favilli ci riprovano. Con cento nuove, bellissime storie, tante quante le ragazze, qui raccontate, che hanno cambiato il mondo. Le autrici hanno individuato altre icone, a uno scopo ben preciso: ispirare le bambine – e i bambini – a credere nei loro sogni. C’era una bambina di soli 6 anni così brava come cantante e ballerina che la gente pagava per vederla esibirsi in casa sua. Il suo nome era Beyoncé. Un’altra invece, Audrey Hepburn, mangiava tulipani per sopravvivere alla fame: anni dopo divenne un’ineguagliabile icona glamour e una generosissima filantropa. Infine, J.K. Rowling, trasformò, come il mago che la rese famosa (Harry Potter vi dice qualcosa? :-)), il fallimento in successo e rivoluzionò la letteratura. Ma anche poetesse, medici, acrobate e tante altre personalità vengono narrate. Vale sempre la pena lottare in nome di un futuro più giusto!

A teatro con Gianni Rodari (Gianni Rodari)

Gianni Rodari, un mito. Dalla sua brillante mente, abbinata alla spiccata sensibilità, nacquero alcuni fra le migliori storie per bimbi. In una raccolta dei testi teatrali, si ripercorre il progetto che negli anni ‘70 lo vide parte attiva insieme genitori, insegnanti e uomini di teatro.

Il buon viaggio (Beatrice Masini)

Storie per ragazzi: alla stazione ferroviaria una donna saluta. Sul treno, già partito, è comodamente seduto il viaggiatore, che pare aver tutto. La meta viene in secondo piano: chi vivrà vedrà. Imprevisti e difficoltà capitano, oh se capitano. Ma in un buon viaggio anche l’imponderabile può essere stessa occasione per incontrare persone nuove, per restare, per ricominciare

Il fantastico viaggio di Stella (Michelle Cuevas)

Storie per bambini delle scuole elementari. Stella ha undici anni ed è attratta dall’astronomia. Le stelle sono del resto l’unica cosa che la tiene ancora legata al padre, la cui scomparsa ha lasciato in lei un vuoto incolmabile. Così, una sera, si apposta fuori dalla NASA per incontrare il famoso scienziato Carl Sagan. Ma sulla via del ritorno nota che un buffo esserino nero con due occhi profondi la sta inseguendo: dopo averlo ribattezzata Larry e averla lungamente studiato scoprirà che… si tratta di un buco nero! In teoria spaventoso, in realtà ha diversi aspetti positivi. Finché un giorno, diventato sempre più grande, inghiotte il cagnolino. E a quel punto Stella non ha scelta: deve attraversare Larry. Sarà l’inizio di un’epopea, dove Stella scoprirà che il vero buco nero risiede dentro di lei e l’unico modo per chiuderlo è affrontarlo. Tra le storie per bimbi che commuovono.

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LIBRERIA ORSO PILOTA



via Zanardelli 66
Sarezzo BS
Italia

P.IVA 03792290987

SERVIZIO CLIENTI



+39 334 743 1709

Lunedì 15.00 - 19.00
Martedì - Sabato 09.00 - 12.00 e 15.00 - 19.00

Diritto di recesso

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

occhidibimbo.com partecipa al programma associati di Amazon Services LLC, un programma di promozione progettato per provvedere i mezzi ai webmaster per guadagnare una percentuale linkando a prodotti presenti su amazon(.com, .co.uk, .it etc) e ogni altro sito che può essere affiliato con il servizio associati di Amazon Service LLC.

METODI DI PAGAMENTO



Sicuro con PayPal

SPEDIZIONI IN TUTTA ITALIA



GLS spedizioni

Acquisti superiori ai 40 euro la spedizione è gratuita!

Hey Ciao!

Iscriviti alla newsletter di Occhi di Bimbo per ricevere tutti gli aggiornamenti del blog

Grazie per esserti iscritto!